i prossimi appuntamenti della Compagnia dell'Arpa


DIDON NOW

DIDON/NOW

 

Testo LINA PROSA

Con ELISA DI DIO e GIORGIO CANNATA

Scene e Costumi LUCA MANULI

Musiche MICHELE DI LEONARDO

Regia ANDREA SAITTA

 .

Donna drammaticamente consapevole della propria auto-distruzione Didone è l’immagine della donna capace di gettare tutto nell’oblio in nome della passione che in lei ha travolto e bruciato qualsiasi senso del dovere: la Didone, esempio di coraggio e integrità, si trasmuta nell’icona dell’incostanza e dell’abbandono irriflesso al sentimento. 

 

14 DICEMBRE 2018 - TEATRO LA CONDOTTA di SAN CATALDO

 

15 e 16 DICEMBRE 2018 - TEATRO DELLA POSTA VECCHIA DI AGRIGENTO

 

23 DICEMBRE 2018 - SCIACCA

 

il mare si contorce - intorno ai corpi - che cercano scampo,

il creato crolla - tra le spirali del caos - e la preghiera disperata - dei naufraghi.

Chi comanda in questo inferno?

 


CIO' CHE ACCADDE ALL'IMPROVVISO

CIÒ CHE ACCADDE ALL’IMPROVVISO

di e con Rosario Palazzolo

con

Anton Giulio Pandolfo

Francesco Gulizzi

Rosario Palazzolo

Delia Calò

Regia Rosario Palazzolo

Produzione Compagnia dell’Arpa

in  collaborazione  con Teatrino  Controverso

con  Latitudini – Rete  Siciliana  di Drammaturgia  Contemporanea

e  con Assessorato  allo  Spettacolo del  Comune  di Calascibetta

con  il  sostegno finanziario  

dell’Assessorato  Regionale al  Turismo  e  allo  Spettacolo

 

“Ora,  i  morti, da  che  mondo e  mondo,  possono star  distesi,  supini, appesi,  scomposti,  infilati dentro  catafalchi  di tutte  le  specie, mummificati  dentro  sarcofagi o  ridotti  in polvere  e  ficcati dentro  vasetti  colorati, tesi,  spiegati,  conciati in  poltiglia  per chissà  quale  catastrofe, seduti  o  coricati, qualche  volta  in piedi,  ma  resta, comunque,  da  parte loro,  l’impegno  all’immobilità,  e  ciò  affinché le  più  assodate norme  umane  possano continuare  a  perpetuarsi. Loro,  seppur  morti, invece  camminavano...”

 

21 dicembre 2018 - Teatro Comunale De Curtis - Serradifalco

 


La Locandiera - Esprit de pomme de terre

liberamente ispirato a La Locandiera di Carlo Goldoni 

scritto da Andrea Saitta

con Roberta Lionetti, Dario Battaglia, 

Ivan Graziano e Norman Quaglierini

scene e costumi Alessandra Bruno

ricerca musicale Andrea Saitta

regia Andrea Saitta

spettacolo vincitore del festival internazionale di regia “Fantasio” 2017

Produzione

ariaTeatro - TeatroE - Compagnia dell'Arpa

 

TEATRO DI PERGINE - 12/01/2019 - ore 20.45

 

Il lavoro si concentra soprattutto su due aspetti: il passaggio dalla commedia dell’arte al dramma borghese che Goldoni inizia con la Locandiera, quindi la profondità dei personaggi che non sono più legati all’improvvisazione e allo stereotipo delle maschere, ma iniziano ad avere una psicologia e un percorso emotivo, e la sfida di rappresentare il testo partendo dal corpo inserendo il mimo, la danza e il clown teatrale. La performance si sviluppa in una serie di scene, dal ritmo molto serrato e dalla linea comica che, con precisione matematica, rapisce lo spettatore portandolo all’interno di un mondo fatto di silenzi, sguardi e risate.

Il Marchese nel primo atto di questo libero adattamento dichiara: “Una Mirandolina muta! Ahaha non oserebbe tanto neanche il più spettinato dei capocomici in teatro…” e invece la chiave di lettura del regista è proprio tutta lì. Mirandolina, infatti, senza dire una parola, conserva la sua forza e l’indipendenza tipica di una donna moderna. Resta immutata invece la storia del capolavoro di Goldoni, un modo per far rinascere un grande classico italiano rivisitandolo in chiave contemporanea.

 

 

per maggiori informazioni: clicca qui


CROMOSOMA SICILIA TeatroFestival

Cromosoma Sicilia TeatroFestival per ora si congeda, ma vi aspetta in altre località dell'Isola. 

A breve, vi daremo notizie...

 



segui su twitter @arpateatro