SODA CAUSTICA

O DEL PUNTO DI VISTA

di SABRINA PETYX 

regia GIUSEPPE CUTINO

con STEFANIA BLANDEBURGO

Costumi DANIELA CERNIGLIARO

assistente alla regia CLARA DE ROSE

Produzione Compagnia dellArpa

 

 

È una storia d’amore. Tragica.
Perché non si parla d’amore.
Non esiste l’amore, qui.
C’è solo una donna. Comica.
In tutto quello che dice.
Comica fino alla morte.
Soda caustica è tutto qui. 
Solo un punto di vista. Forse banale.
Assolutamente quotidiano.
Il più delle volte acido e corrosivo: apparentemente corrode solo la parte esteriore degli altri, la superficie… fino a che… fino a che…
Fino a che non scoprirete da soli dove e fino a che punto vi siete spinti. Dove siete andati.
E dove in realtà non si doveva andare.

Foto di scena